Benvenuti nel blog di
Martina

Consigli pratici per vendere e comprare casa.

Home » Cos’è la proposta di acquisto?

Cos’è la proposta di acquisto?

La proposta di acquisto è il primo passo che si compie quando si intende comprare casa. Se sei alla prima esperienza è abbastanza normale avere un po’ di dubbi su cosa debba contenere questo documento e come funzioni. Niente paura: qui troverai una guida esauriente con tutto quello che c’è da sapere! Sei pronto?

Se hai trovato la casa dei tuoi sogni, bene, è arrivato il momento di mettersi in moto e compilare la proposta di acquisto. Questa non è altro che un documento in cui l’aspirante acquirente si impegna formalmente a comprare una casa ad un certo prezzo e a determinate condizioni.

Di solito è accompagnata dal versamento di una caparra e si tratta di un accordo unilaterale. Questo significa che chi vende casa è libero di accettare la proposta oppure rifiutarla. Se la accetta, allora la proposta si trasforma in preliminare di compravendita, che dà il via alle pratiche per l’acquisto della casa.

Ma vediamo tutto nel dettaglio.

1- A cosa serve la proposta d’acquisto?

Con la proposta l’acquirente manifesta la propria volontà concreta di voler acquistare una casa. Per farlo deve quindi fornire, durante la redazione dell’accordo, i propri documenti (carta d’identità e codice fiscale) più un assegno con la cifra da versare come caparra.

2- Quali punti deve contenere per essere valida?

La proposta deve necessariamente contenere tutte le condizioni e le clausole che entreranno a far parte del contratto di vendita. Abbiamo quindi, oltre ai dati del proprietario, dell’acquirente e dell’agente immobiliare:

  • Le caratteristiche tecniche dell’immobile 
  • Le garanzie di vendita: la certezza che le imposte relative alla casa siano state tutte pagate, i dettagli catastali…
  • Le condizioni di vendita (prezzo, tempistiche…) e un’eventuale clausola che subordina la proposta al mutuo, se la banca ancora non l’ha concesso

3- Perché si allega una caparra?

L’assegno serve a garantire che l’acquirente non cambi idea durante il tempo di validità della proposta. Non esiste una regola particolare, ma normalmente la cifra dell’assegno di caparra di solito è pari al 10% del prezzo di vendita.

4- Quanto tempo ha il venditore per rispondere?

Anche qui non c’è un tempo stabilito, normalmente si va da una settimana a quindici giorni. In ogni caso chi vende non può impiegarci un tempo infinito per rispondere, perciò nel giro di poco saprai se potrai o meno comprare la casa che ti piace.

5- Cosa succede se il venditore accetta?

Nel caso la proposta venga accettata, il venditore dovrà firmarla, e a quel punto entrambe le parti saranno vincolate. Questo significa che qualunque modifica sul prezzo e sulle condizioni di vendita potranno essere fatte solo se entrambi siete d’accordo.

L’assegno versato diventa un acconto a tutti gli effetti. Attenzione quindi: nel caso dovessi cambiare idea, perderai la somma! Se però a violare le condizioni dell’accordo è il venditore, sarà lui a doverti restituire il doppio della caparra versata.

6- Cosa succede se non accetta?

Se invece il venditore decide di non accettare la proposta di acquisto, l’accordo decade e ti verrà restituita la caparra che hai versato. Pazienza, la prossima volta andrà meglio! Nel caso, potrai tentare un’altra offerta per la stessa casa o trovarne un altro che ti piace.

7- Agenzia o accordo fai-da-te?

Se ti stai affidando a un’agenzia immobiliare (cosa che consiglio caldamente), sarà direttamente questa ad aiutarti a compilare la proposta nel modo corretto. Non scaricare quindi i fac-simile che trovi in rete, perché spesso sono incompleti o poco chiari e rischi di creare solo dei guai!

Infine, la supervisione di un esperto ti può assicurare la massima trasparenza nella proposta, cosa che un accordo fai-da-te certamente non può fare. In questo modo ti eviterai brutte sorprese di cui non eri a conoscenza, come impianti non a norma, tasse da pagare o ipoteche nascoste.

Spero di esserti stata di aiuto! Se hai bisogno di una mano per comprare casa, noi ti possiamo guidare passo a passo; clicca qui e scarica gratuitamente la guida per chi deve richiesta il mutuo https://www.immobiliaremaggiolina.it/compra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.